Crescono le adesioni a Piazza Wifi Italia

No comments

Le adesioni al progetto del Ministero dello Sviluppo Economico Piazza Wifi Italia cresce senza sosta: progettato per consentire a tutti i cittadini di connettersi, in modo semplice e gratuito, ad una rete Wi-Fi libera su tutto il territorio italiano, Piazza Wifi Italia rappresenta un importante investimento per l’accesso diffuso alla rete.

Tramite un’app dedicata gratuita, i cittadini infatti possono sfruttare le bolle Wi-Fi che progressivamente si vanno ad aggiungere su tutta la Penisola: la mappa aggiornata è rinvenibile qui.

Fra gli ultimi Comuni che hanno deciso di accedere alla nuova rete c’è il Comune di Salle che ha attivato i propri hotspot in Piazza Beato Roberto, in prossimità dell’ex Edificio scolastico e della Chiesa SS. Salvatore, in Largo San Sepolcro e in Piazza Guglielmo Marconi.

Ad oggi sono entrati in Piazza Wifi Italia ben 3.160 Comuni con 4.792 hotspot complessivi e ben 361.469 utenti che hanno scaricato l’App WIFI Italia.

Smart NationCrescono le adesioni a Piazza Wifi Italia
Vai all'articolo

Cresce il piano infrastrutturale dedicato al Wi-Fi del Comune di Ravenna

No comments

Il Comune di Ravenna continua nell’opera di digitalizzazione del territorio tramite investimenti infrastrutturali per migliorare la connettività Wi-Fi a disposizione dei cittadini.
Entro il 2019 saranno 70 gli hotspot dedicati all’accesso gratuito ad internet presenti nel centro della città e presso i monumenti Unesco attraverso apposite oasi Wi-Fi servite da connettività in fibra ottica che consente una navigazione ad alta performance, fluida e veloce.

Al 2018 sono state configurate un totale di 29 oasi, oltre a 7 presso i siti Unesco, servite da 60 hotspot, 22 dei quali convenientemente mimetizzati per un minor impatto ambientale soprattutto in concomitanza degli edific e delle strutture sotto tutela da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Per consultare lo stato di copertura è possibile ricorrere alla mappa messa a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna.

L’infrastrutturazione digitale della città che prevede il miglioramento della connettività sul territorio è un aspetto fondamentale per i cittadini ma anche per i servizi erogati dalle attività commerciali e soprattutto per i turisti che potranno fruire delle opportunità legate alla cultura tramite un accesso facilitato al patrimonio artistico legato ai monumenti cittadini e alle opere conservate nei musei.

A tale proposito, con la prossima inaugurazione del nuovo museo di Classe, sarà presentata una sezione dedicata alla progettazione di nuove applicazioni per l’accessibilità diffusa.

Un accesso alla rete davvero smart

Per accedere al servizio messo a disposizione dal Comune di Ravenna non sono richieste registrazioni e password: è sufficiente che il dispositivo con cui si intende navigare sia predisposto per il rilevamento della rete Wi-Fi.

Secondo le attuali statistiche di accesso la rete Wi-Fi del centro registra dai 150 ai 1.100 utenti connessi contemporaneamente: l’uso più intenso è per la fruizione della piattaforma YouTube, a seguire per la navigazione per i principali social network fra cui spiccano Facebook e Instagram.

Smart NationCresce il piano infrastrutturale dedicato al Wi-Fi del Comune di Ravenna
Vai all'articolo