Google Maps introduce il monitoraggio degli incendi

No comments

Per aiutare le attività di contrasto degli incendi che spesso divampano in estate Google ha introdotto, nella sua celebre applicazione Google Maps, una nuova funzione che consente di verificare in tempo reale l’andamento delle fiamme che coinvolgono i territori.

Grazie ai dati satellitari della Noaa, l’agenzia Usa per la meteorologia, Google ha avuto modo di attingere alle informazioni e inserirle in Google Earth per mostrare località, dimensioni e confini degli incendi.

La funzione è disponibile anche tramite il motore di ricerca semplicemente richiedendo informazioni relative ad un rogo e alla località interessata: verrà visualizzato il confine approssimativo dell’incendio, il nome e la posizione ma anche l’insieme delle notizie e risorse utili emanate dalle forze dell’ordine e dalle agenzie impegnate allo spegnimento.

I dati vengono aggiornati ogni ora.

Maggiori informazioni nel blog ufficiale di Google Maps.

Smart NationGoogle Maps introduce il monitoraggio degli incendi
Vai all'articolo