Instagram espande a tutti la funzione Guide

No comments

A maggio di quest’anno Instagram aveva introdotto una funzionalità chiamata Guide che permetteva a determinati autori di contenuti di condividere trucchi, informazioni, risorse e altre opportunità ai propri utenti tramite un’apposita sezione dei propri profili.

Inizialmente la funzione è stata accordata per curatori di contenuti relativi al benessere e allo stato psico-fisico: da queste ore è invece stata allargata a tutti gli utenti e tipologie di tematiche tra cui prodotti, luoghi e contenuti digitali.

Si tratta di un’importante novità che potrebbe determinare un progressivo avvicinamento di Instagram verso una piattaforma di blogging perché le guide conterrebbero quelle informazioni testuali che non erano mai state il focus del prodotto.

Inoltre va considerato che, con la disponibilità di nuovi contenuti testuali all’interno dell’applicazione, gli utenti saranno portati ad aumentare il tempo di permanenza e relativo engagement.

Smart NationInstagram espande a tutti la funzione Guide
Vai all'articolo

Instagram velocizza l’accesso al profilo tramite QR code

No comments

Instagram ha reso disponibile in tutto il mondo una funzione che era stata lanciata l’anno scorso in Giappone e che, evidentemente, ha ottenuto il successo sperato: si tratta della possibilità di generare il QR code del proprio profilo, all’interno dell’app, da condividere con chiunque voglia accedere al profilo Instagram semplicemente scansionandolo con qualsiasi fotocamera in grado di riconoscerli.

Sicuramente gli utenti che più beneficeranno di questa funzionalità sono le aziende e le realtà commerciali che possono attirare nuovi utenti semplicemente stampando il proprio codice QR e mettendolo in evidenza tramite la propria vetrina fisica o appositi totem e banner.

In precedenza Instagram aveva introdotto una funzionalità simile tramite i Nametag, dei codici proprietari che potevano essere scansionati solo dalla fotocamera della stessa app Instagram: la funzione però è stata ritirata in favore del QR Code.

Per generare il codice QR basta accedere alle impostazioni del proprio profilo, selezionare Codice QR e verrà generata l’anteprima del codice ulteriormente personalizzabile per colore, emoji di sfondo ed eventualmente anche una miniatura di un selfie istantaneo.

Smart NationInstagram velocizza l’accesso al profilo tramite QR code
Vai all'articolo

In Italia continua a crescere l’audience dei principali social network

No comments

I numeri degli utilizzatori di Internet e in particolare quelli dei social network continua a crescere.

Le recenti statistiche elaborate da Agcom relazionate con i dati raccolti da Audiweb testimoniano un costante aumento dei numeri relativi al traffico internet sviluppato dagli utenti tramite connettività fissa e mobile.

Secondo le fonti dell’Osservatorio delle Comunicazioni di Agcom su un rilevamento eseguito a fine 2018 mediamente ben 42,7 milioni di italiani, pari a circa il 71% della popolazione, si sono collegati ad Internet per un totale di circa 70 ore di navigazione mensile a persona.

I social network in costante crescita

Ma la crescita maggiore è a carico dei principali social network fra cui Facebook che con 35,7 milioni di utenti unici si conferma la rete sociale più diffusa seguita da Instagram con i suoi 22,3 milioni e LinkedIn con i suoi 15,3 milioni di persone.

Gli accessi da parte di utenti connessi tramite la rete telefonica fissa sono scesi di circa 80mila unità rispetto al trimestre precedente con un aumento però delle connessioni provenienti da smartphone e tablet tramite rete 3G e 4G: 34,5 milioni di persone fra i 18 e i 74 anni hanno usato la connessione da smartphone mentre 8,5 milioni da tablet.

Il tempo speso online ammonta ad una media di 3 ore e 16 minuti (3 ore e 32 minuti le donne, 3 ore e 1 minuto gli uomini): il tempo speso online generalmente decresce all’aumentare dell’età con riscontri che vedono i 18-24 rimanere connessi attorno alle 3 ore e 48 minuti mentre gli over 65 tendono a stare online  poco meno di 2 ore.

Smart NationIn Italia continua a crescere l’audience dei principali social network
Vai all'articolo

Su Instagram arrivano i messaggi vocali

No comments

Instagram diventa sempre più versatile con nuove funzionalità che vanno ad arricchire l’applicazione che cresce ormai a ritmi vertiginosi in termini di utenti acquisiti: non si tratta più solo di una piattaforma per condividere foto ma sempre di più un sistema in grado di collegare utenti che abbiano certo interesse alle fotografie ma non solo.

A tale proposito è stata inserita la possibilità di scambiare, attraverso al sistema di messaggistica ormai da mesi integrato, anche messaggi vocali.

Walkie talkie, la funzione di Instagram per inviare note vocali

La funzione, denonimata walkie talkie, è già stata rilasciata ed è disponibile per un gran numero di utenti in tutto il mondo: per poterne beneficiare è necessario scaricare l’ultima versione Android o iOS dell’app.

L’invio di messaggi vocali è possibile tramite la sezione Direct, cioè i messaggi privati tra utenti oppure attraverso l’omonima applicazione che scorpora da Instagram la messaggistica.

La durata massima dei messaggi è pari ad un minuto, esattamente come quella disponibile su Facebook Messenger: per registrare un messaggio vocale è sufficiente tenere premuto il pulsante del microfono.

Le note vocali saranno disponibili nella chat in qualsiasi momento e saranno persistenti.

Smart NationSu Instagram arrivano i messaggi vocali
Vai all'articolo