Problemi di sicurezza per Microsoft Windows

No comments

L’agenzia americana NSA, ossia la National Security Agency, ha rilevato una vulnerabilità importante relativa al modo in cui Microsoft usa le firme digitali per verificare che i software siano autentici: tale problema mette a rischio quasi 900 milioni di PC al mondo che hanno installato alcuni sistemi operativi del gigante americano come Windows 10 ma anche Windows Server 2016 e Windows Server 2019.

Tutti i computer appartenenti alle infrastrutture critiche sono in corso di aggiornamento a livello di sicurezza per evitare che eventuali malintenzionati possano falsificare la firma legata a parti di software per spacciare per legittimo un software invece malevolo.

Per tutti gli interessati la patch di sicurezza è scaricabile qui.

Ad ora non risultano prove di avvenuti attacchi che hanno sfruttato questa falla di sicurezza ma sicuramente si tratta di un evento significativo che emerge proprio nel giorno in cui Microsoft ha interrotto il supporto a Windows 7, il sistema operativo lanciato nel 2009, per cui non verranno più erogati aggiornamenti tecnologici e di sicurezza.

L’interruzione di supporto non limita il funzionamento dei computer che però diventeranno vulnerabili a virus e malware con l’obbligo, per chi volesse stare tranquillo, di passare all’ultima versione disponibile che però, come si è detto, sta attraversando un’importante problematica.

Ad oggi Windows 7 è ancora presente sul 26,79% dei computer desktop in circolazione.

Smart NationProblemi di sicurezza per Microsoft Windows
Vai all'articolo

Disponibile Nougat, la nuova versione di Android

No comments

Si chiama Nougat ed è la nuova versione di Android, il sistema operativo di Google. Attualmente è disponibile per il download solo per smartphone e tablet Samsung Nexus ma nei prossimi giorni sono attese le versioni anche per gli altri produttori.

La nuova versione sarà scaricabile per i modelli Nexus 6, Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus 9, Nexus Player, Pixel C e General Mobile 4G (Android One) oltre a tutti i dispositivi che hanno partecipato alla beta del sistema operativo.

Diverse le novità che ne consigliano il pronto aggiornamento.

Android Nougat: le caratteristiche

La novità principale di Android Nougat rispetto alla versione precedente del sistema operativo è sicuramente il multitasking, ossia la possibilità di utilizzare due applicazioni contemporaneamente dividendo in due lo schermo.
Sarà quindi possibile leggere, ad esempio, una mail mentre si prendono appunti e aumentare in generale la produttività.
Inoltre vi sono nuove soluzioni di sicurezza come la criptazione dei file contenuti nel dispositivo oltre agli update automatici in background e un nuovo sistema di rendering grafico che migliora le animazioni e quindi la fluidità dei giochi.
Molto interessante anche la funzione Instant Apps che permette di aprire link che rimandano ad applicazioni specifiche anche se non sono installate.
Se ad esempio un utente dovesse passarvi in chat un collegamento ad un file apribile solo con un’applicazione che non avete installato sullo smartphone, Android Nougat riuscirà ad emulare l’applicazione mancante recuperando i file necessari all’apertura direttamente dal Play Store.

Degne di nota anche l’introduzione di una modalità notturna che adatterà i colori del display alle ore del giorno, una tastiera personalizzabile e 72 nuove emoji.

Un occhio alla VR

Infine, in armonia con il crescente interesse verso la realtà virtuale, Google ha introdotto uno specifica modalità VR che permette un rendering più fluido dei contenuti tridimensionali che beneficia la piattaforma proprietaria Daydream, integrata nel sistema operativo e pensata per promuovere i contenuti in realtà virtuale.
Questa funzionalità può essere testata, ad esempio, con il progetto di Google relativo alla Valle dei Templi accessibile anche tramite VR.

Smart NationDisponibile Nougat, la nuova versione di Android
Vai all'articolo