App IO, al via l’erogazione del Bonus vacanze

No comments

Da oggi 1 luglio è possibile accedere al Bonus vacanze, una misura del decreto Rilancio nata con l’intento di dare uno stmolo al turismo nazionale per fare uscire il settore dalla crisi seguita all’emergenza COVID-19.

Il turismo in Italia vale crica il 13% del PIL e il 14% dell’occupazione: una fetta consistente della produzione del sistema Paese che non può essere lasciata al suo destino.

Il provvedimento prevede, per le famiglie con ISEE al di sotto della soglia dei 40 mila euro, di chiedere un bonus da 500 euro se il nucleo è di almeno 3 persone, 300 euro con 2 persone e 150 euro per i single, per pagare strutture ricettive come alberghi, b&b o campeggi.

L’80% della misura si attua in uno sconto immediato mentre la restante parte arriva come detrazione con la dichiarazione reddituale.

Per richiedere il Bonus vacanze è necessario inoltrare la richiesta tramite “Io”, l’app per i servizi pubblici, accessibile tramite SPID o CIE: l’app infatti genera un codice qr da presentare alle strutture che aderiscono all’iniziativa.

Una guida completa è disponibile in un’apposita sezione dell’Agenzia delle Entrate oltre che ovviamente nella sezione dedicata del sito dell’app IO.

Ad oggi la misura è stata accolta con favore dalle famiglie, meno invece dagli esercenti che giudicano l’intervento poco incisivo per come è stato ideato.

Smart NationApp IO, al via l’erogazione del Bonus vacanze
Vai all'articolo

Il Comune di Rimini introduce PagoPA

No comments

Il Comune di Rimini ha predisposto il proprio portale istituzionale ad accogliere i pagamenti da parte dei cittadini tramite il sistema pubblico PagoPA, lo standard della Pubblica Amministrazione in materia di pagamenti evoluti.

Dal 1° luglio 2020 qualsiasi pagamento indirizzato al Comune di Rimini viene gestito dalla nuova piattaforma PagoPA garantendo al cittadino la massima sicurezza ma soprattutto una facilità di utilizzo che punta ad avvicinare la popolazione all’uso dei sistemi evoluti di pagamento.

La piattaforma potrà essere utilizzata per effettuare il pagamento delle sanzioni per violazione del codice della strada, dei diritti di segreteria per le pratiche edilizie, dei canoni e concessioni di fabbricati di proprietà comunale, delle tasse per l’accesso ai concorsi o ancora per la denuncia per inizio attività.

Si potrà inoltre inserire il codice d’avviso contenuto in un avviso di pagamento ed espletare in pochi passaggi le operazioni di pagamento selezionando uno dei tanti prestatori del servizio, come per esempio un istituto di credito o un sistema di moneta elettronica, e procedere con il versamento scegliendo uno dei canali tecnologici a disposizione, un conto web, un bancomat, una carta di credito, una carta prepagata o un dispositivo mobile.

Per utilizzare PagoPA è necessario avere un’identità digitale SPID che può essere richiesta direttamente anche presso il Comune di Rimini, attraverso il proprio Ufficio Relazioni con il Pubblico che effettua il riconoscimento delle identità digitali per conto del provider Lepida.

Maggiori informazioni nel comunicato del sito del Comune di Rimini.

Smart NationIl Comune di Rimini introduce PagoPA
Vai all'articolo

NewPlan, la Provincia Autonoma di Bolzano lancia il proprio nuovo sistema informativo geografico digitale

No comments

La Provincia Autonoma di Bolzano ha pubblicato un’innovazione per il controllo e monitoraggio della pianificazione del territorio: si tratta di NewPlan, un sistema cartografico tecnico e digitale preciso e continuamente aggiornato che contiene un patrimonio informativo, corredato di ortofoto, legate al territorio.

Le amministrazioni comunali della Provincia Autonoma di Bolzano ricevono un accesso al sistema per registrare le modifiche ai vari piani riferiti al territorio nonché al paesaggio del territorio comunale di riferimento anche in considerazione delle proprie nuove decisioni o in base a quelle della Giunta provinciale.

Il sistema cartografico è vincolante dal punto di vista giuridico e permette agli utenti di consultare tutte le informazioni sia urbanistiche che paesaggistiche disponibili: l’accesso avviene tramite un’apposita piattaforma online ed è libero per tutti i cittadini interessati a scoprire l’attuale stato del territorio e delle relative pianificazioni.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa.

Smart NationNewPlan, la Provincia Autonoma di Bolzano lancia il proprio nuovo sistema informativo geografico digitale
Vai all'articolo

Il Comune di Roma semplifica l’accesso ai servizi online

No comments

Il Comune di Roma, per promuovere e favorire l’accesso a tutti i servizi digitali erogati dall’Amministrazione, ha fatto un ulteriore passo avanti verso la semplificazione.

Tramite il proprio portale istituzionale infatti ha inserito un accesso diretto ai servizi online forniti da Roma Capitale alla cittadinanza tramite un elenco diviso per aree tematiche.

Il cittadino quindi, selezionato il servizio di proprio interesse, può ottenere maggiori dettagli dalla relativa card informativa o accedere direttamente alla procedura saltando passaggi intermedi.

L’elaborazione di una nuova user experience atta a semplificare l’interazione da parte della cittadinanza con il portale istituzionale punta ad ampliare la platea dei cittadini che fruiscono dei servizi online comunali grazie ad una maggiore intuitività delle operazioni e anche una più completa informazione.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa rinvenibile nel sito istituzionale di Roma Capitale.

Smart NationIl Comune di Roma semplifica l’accesso ai servizi online
Vai all'articolo

Il Comune di Santarcangelo di Romagna attiva il rilascio dei certificati anagrafici online

No comments

Tramite il proprio sito ma anche attraverso uno smartphone è ora possibile ottenere immediatamente, per il cittadino, qualunque certificato anagrafico rilasciato dal Comune di Santarcangelo di Romagna: l’Amministrazione ha infatti attivato la piattaforma SmartANPR interfacciata direttamente con la banca dati dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR).

Senza recarsi fisicamente presso gli uffici comunali ogni abitante del Comune romagnolo può richiedere il rilascio dei propri certificati come per esempio quello dello stato di famiglia o di residenza, con l’unico requisito di avere un’identità digitale attiva, sia essa lo SPID oppure la CIE tramite app CIEid sviluppata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato di cui abbiamo già parlato.

Ad oggi sono 6.442 le CIE in corso di validità emesse dal Comune di Santarcangelo e quindi altrettanti cittadini posso virtualmente beneficiare del servizio.

Per ulteriori informazioni è disponibile il comunicato sul sito del Comune oppure la sezione dedicata alla certificazione anagrafica online.

Smart NationIl Comune di Santarcangelo di Romagna attiva il rilascio dei certificati anagrafici online
Vai all'articolo

Il Comune di Lecce porta su smartphone i servizi anagrafici

No comments

Sfruttando pienamente le potenzialità di ANPR, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, il Comune di Lecce ha avviato un nuovo servizio in grado di rendere disponibile, direttamente su smartphone, l’accesso da parte dei cittadini ai certificati anagrafici.

Tramite l’applicazione SmartANPR infatti la popolazione di Lecce può interfacciarsi 24 ore su 24, sia su dispositivi iOS che Android, al database anagrafico e quindi procedere alla richiesta di svariati certificati fra cui lo stato di famiglia, il certificato di nascita, quello di residenza, di matrimonio, la cittadinanza o ancora lo stato civile.

Si tratta a tutti gli effetti della possibilità di accedere da remoto e in mobilità all’offerta delle pratiche dell’ufficio anagrafe: per accedere è necessario essere dotati dell’identità digitale SPID.

L’innovazione del Comune di Lecce si inserisce nella programmazione cittadina per i servizi dedicati all’attuazione del piano per far diventare la città pugliese una smart city dove la qualità della vita dei cittadini sia significativamente migliorata grazie all’adozione del digitale.

Non va inoltre sottovalutato l’impatto positivo nelle logiche di contenimento dei costi in funzione della dematerializzazione dei processi che è certamente frutto dell’adozione dei servizi digitali che abituano i cittadini a dialogare con la PA direttamente da remoto.

Smart NationIl Comune di Lecce porta su smartphone i servizi anagrafici
Vai all'articolo

Il Comune di Trapani digitalizza il SUAP

No comments

A Trapani prende il via ufficialmente da oggi la gestione telematica del SUAP, lo Sportello Unico Attività Produttive: il Comune infatti, tramite il portale nazionale impresainungiorno.gov.it, ha avviato il sistema che consente di effettuare qualsiasi pratica edilizia, come per esempio la SCIA o il permesso di costruire, direttamente online.

Tale modalità sarà l’unica consentita per effettuare qualsiasi comunicazione o modifica, fra cui le variazioni e cessazioni, in relazione alle attività produttive: non saranno infatti accettate più le istanze su carta o tramite PEC.

L’annuncio dell’implementazione della nuova modalità è stato effettuato qualche mese fa dall’Amministrazione fissando la data odierna come spartiacque di quella che è sicuramente una rivoluzione per il Comune di Trapani ma soprattutto per i cittadini trapanesi.

La nuova piattaforma infatti permette di facilitare le procedure di comunicazione fra cittadini e PA senza contare un deciso passo in avanti nella rapidità di lavorazione delle pratiche che chiaramente risultano centralizzate.

Per semplificare il passaggio al nuovo sistema e per aiutare i cittadini nella lavorazione è disponibile un webinar che verrà tenuto il giorno 3 giugno.

Maggiori informazioni direttamente nel comunicato presente sul sito del Comune.

Smart NationIl Comune di Trapani digitalizza il SUAP
Vai all'articolo

Online il geoportale del Comune di Verbania

No comments

Il Comune di Verbania ha pubblicato il proprio nuovo geoportale: un sistema informativo territoriale che consente a tutti i cittadini interessati di accedere alla consultazione cartografica del territorio senza l’obbligo di essere dotati di alcun programma particolare.

Con l’utilizzo di un semplice browser e ovviamente la connessione internet i cittadini possono effettuare un accesso telematico alle informazioni territoriali che vengono presentate attraverso appositi livelli cartografici a seconda della tipologia di dato che si intende consultare.

Lo scopo del nuovo geoportale è quello di rendere più trasparente la mappatura del territorio ma anche più veloce ed efficace la relazione tra gli uffici comunali e i professionisti: le informazioni riguardanti il territorio e le loro proprietà infatti diventano immediatamente fruibili e soprattutto in costante aggiornamento.

La tecnologia aiuta quindi a perseguire trasparenza ed efficienza, due elementi cardine della buona amministrazione pubblica.

Maggiori informazioni nel comunicato sul sito del Comune di Verbania.

Smart NationOnline il geoportale del Comune di Verbania
Vai all'articolo

Il Comune di Cascina prosegue nella digitalizzazione dei propri servizi

No comments

Il Comune di Cascina prosegue il suo impegno nella digitalizzazione dei propri servizi per consentire a cittadini e imprese di interagire con l’Amministrazione tramite le nuove tecnologie.

I servizi demografici, scolastici, produttivi come pure quelli sociali sono interessati dall’innovazione: questo percorso è ancora più impattante durante l’emergenza sanitaria dettata dal COVID-19.

A tale proposito il Comune sta attivando la possibilità di richiedere i principali certificati e documenti per via telematica oltre a predisporre le modalità di pagamento online.

Già oggi sono stati perfezionati i servizi che consentono la prenotazione su appuntamento per carte di identità, pratiche di residenza e certificazioni a sportello: del resto la prenotazione di un appuntamento permette di preservare la popolazione da contatti diffusi e aggregazioni che potrebbero, nella situazione emergenziale, dare luogo a problematiche di natura sanitaria.

Tutti i servizi telematici attivati sono raggiungibili dalla sezione servizi online del sito istituzionale del Comune di Cascina: ad oggi sono pienamente funzionanti quelli relativi alla partecipazione al bando per il contributo straordinario di locazione, all’invio pratiche SUAP, all’iscrizione ai servizi educativi e infine alle segnalazioni online.

Rimane la possibilità per i cittadini di rivolgersi agli sportelli tradizionali qualora impossibilitati per mancanza di dispositivi tecnologici idonei o per situazioni di urgenza: è presente un numero di telefono e un indirizzo e-mail a cui, eventualmente, chiedere supporto.

Smart NationIl Comune di Cascina prosegue nella digitalizzazione dei propri servizi
Vai all'articolo

Il Comune di Amalfi lancia il nuovo sportello telematico polifunzionale

No comments

In tempo reale e senza spostarsi da casa i cittadini di Amalfi possono interfacciarsi con il proprio Comune tramite pc o smartphone: è l’opportunità offerta dal nuovo sportello telematico polifunzionale disponibile ufficialmente online da oggi.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione del Comune di Amalfi con i Comuni di Bergamo, Trento e Siracusa nell’ambito del progetto SPRINT nel perimetro dei fondi del PON “Governance e capacità istituzionale 2014/2020” per la digitalizzazione dei servizi al pubblico.

Grazie alla progettazione europea, il Comune di Amalfi è riuscito quindi a informatizzare circa 400 procedimenti a cui il cittadino può quindi accedere digitalmente da remoto senza i limiti di orario legati all’apertura degli uffici presentando così istanze via web che precedentemente erano relegate alla necessità di recarsi agli sportelli di Palazzo San Benedetto.

Non più quindi solo la possibilità di inoltrare domande relative agli sportelli SUE e SUAP, ossia edilizia e attività produttive, ma ogni tipo di richiesta diventa digitale: dalle domande per l’iscrizione alla mensa scolastica all’ottenimento dei bidoni dedicati alla raccolta differenziata fino ai certificati anagrafici e alle comunicazioni da e per i cittadini.

I settori per cui sono state attivate le procedure sono: ambiente, paesaggio e ecologia, attività produttive, comunicazioni con l’amministrazione, demanio marittimo, edilizia, occupazione, concorsi e assunzioni, patrimonio, polizia locale, segreteria comunale, servizi cimiteriali, servizi demografici, servizi scolastici e per l’infanzia, servizi sociali, tempo libero, sport e cultura, tributi e catasto, tutela degli animali e infine vincolistica.

Per ogni servizio è necessaria l’autenticazione tramite identità digitale, SPID o CIE, oppure tramite la CRS/CNS.

La presentazione del servizio avverrà alle ore 18 con uno speciale evento online a cui i cittadini potranno partecipare comodamente da casa collegandosi al sito dedicato.

Smart NationIl Comune di Amalfi lancia il nuovo sportello telematico polifunzionale
Vai all'articolo