Google Maps introduce specifiche funzioni per i pendolari

No comments

Google punta a migliorare la qualità della vita delle persone grazie ai vari servizi che ha realizzato nel corso degli anni e che continua a migliorare.

In quest’ottica si inserisce il nuovo aggiornamento di Google Maps che permette ai pendolari di effettuare spostamenti più intelligenti grazie all’opportunità di creare una pianificazione anticipata e di evitare traffico e disservizi.

Questo è possibile grazie ad alcune speciali funzioni implementate: la prima consiste in una simulazione in tempo reale che permette di capire in diretta come si svilupperà il proprio viaggio, se ci sono stati incidenti, ingorghi o se c’è un qualsiasi disservizio che porterà a ritardi nel percorso.

La simulazione avviene al momento della pianificazione e, poi, costantemente durante tutto il viaggio tenendo conto delle mutate condizioni ambientali.
Inoltre, ma questa per ora è una funzione implementata solo a Sidney a livello di sperimentazione, è possibile richiedere in tempo reale il tasso di occupazione di un mezzo pubblico e pertanto la capienza disponibile prevista per il momento in cui si utilizzerà la vettura.

Musica inserita nelle mappe

Per tutti coloro che sono soliti poi ascoltare musica durante i trasferimenti, per evitare la seccatura di un cambio di applicazione, Google Maps ora integra la possibilità di gestire la musica direttamente dall’app di navigazione a prescindere dal servizio utilizzato (Google Play Music, Apple Music o Spotify).

Un’unica interfaccia per entrambi i servizi, onde non distogliere l’attenzione dell’utente: per accedere alle nuove funzioni è sufficiente effettuare l’aggiornamento dell’app.

L’annuncio è stato presentato sul blog ufficiale di Google Maps.

Smart NationGoogle Maps introduce specifiche funzioni per i pendolari
Vai all'articolo