Truffe online, in distribuzione il vademecum antitruffe di Poste Italiane

No comments

Nell’ottica di migliorare il rapporto con il digitale soprattutto da parte della popolazione più resistente alle nuove tecnologie, Poste Italiane ha introdotto un vademecum cartaceo antitruffe con specifico riferimento ai comportamenti da tenere online per evitare di essere truffati.

Molti utenti infatti non sfruttano la potenzialità di internet o addirittura non si avvicinano alla rete per il timore di causare danni o perdere denaro.

Una delle manifestazioni più frequenti di questo disagio è la tendenza a non utilizzare carte di credito e sistemi di pagamento per effettuare transazioni online.

L’idea di Poste Italiane è quella di consentire il superamento di questi timori distribuendo gratuitamente un opuscolo in tutti i propri Uffici Postali d’Italia.

Il vademecum di Poste Italiane per evitare le truffe online

Le raccomandazioni contenute nell’opuscolo vanno da come custodire il proprio libretto degli assegni e il codice PIN della propria carta di credito passando per i suggerimenti verso coloro che si presentano come rappresentanti di aziende municipalizzate per estorcere del denaro fino a come effettuare correttamente le operazioni online.

Nello specifico viene spiegato come operare con il proprio conto online, come riconoscere il phishing (ossia i tentativi di sottrazione dei dati personali tramite messaggi di posta elettronica o siti contraffatti) ed evitarlo o ancora come gestire correttamente le proprie password.

Smart NationTruffe online, in distribuzione il vademecum antitruffe di Poste Italiane
Vai all'articolo