Al via il bando per la rete di Poli europei di innovazione digitale

No comments

Ha inizio ufficialmente da oggi, fino al 24 settembre 2020, la procedura di preselezione nazionale per l’istituzione della rete europea di Poli europei di innovazione digitale.

L’iniziativa si muove nel contesto del Programma Europa Digitale che punta a sostenere la trasformazione digitale delle società e delle economie europee tramite la costruzione di una rete di Poli di innovazione digitale (noti come European Digital Innovation Hubs o EDIHs) che dovranno accompagnare la transizione digitale dell’industria, delle PMI e anche della PA tramite l’adozione delle tecnologie abilitanti fra cui l’intelligenza artificiale, il calcolo ad alte prestazioni e la cybersecurity.

Alla preselezione nazionale seguirà una gara ristretta gestita dalla Commissione europea, cui saranno invitati i candidati presentati dagli Stati membri, la cui posta consiste in un co-finanziamento per la copertura dei costi ammissibili anche fino al 100%.

Maggiori informazioni sul comunicato del sito del MISE.

Smart NationAl via il bando per la rete di Poli europei di innovazione digitale
Vai all'articolo