Repubblica Digitale entra nella Digital Skills and Jobs Coalition

No comments

L’uso del digitale nella vita sociale ed economica dell’Italia è oggi, più che mai, un aspetto fondamentale alla stregua dell’istruzione: per questo motivo l’iniziativa Repubblica Digitale, di cui Smart Nation fa parte (attraverso il progetto Casa Digitale), diventa un’iniziativa strategica a livello sistemico in risposta alla carenza di competenze digitali con cui il nostro Paese si confronta da tempo.

A tre mesi dall’ultimo resoconto sull’avanzamento del progetto, Repubblica Digitale (di cui avevamo già parlato) entra all’interno dell’iniziativa europea per le competenze e le professioni digitali (Digital Skills and Jobs Coalition) della Commissione Europea dopo aver raccolto oltre 100 progetti aderenti.

L’Italia era una delle poche nazioni europee a non aver ancora costituito una coalizione nazionale e aderito al programma europeo istituito per rispondere al bisogno sempre crescente di competenze digitali.

Tra le organizzazioni che partecipano all’alleanza circa il 25% appartiene al settore pubblico, il 30% proviene dal mondo associativo e da fondazioni mentre il restante 45%, appartiene al settore privato: in totale è coinvolto un bacino di oltre 3 milioni e mezzo di cittadini soprattutto attraverso iniziative di facilitazione digitale e formazione avviate da singole amministrazioni comunali ma anche associazioni come appunto Smart Nation, Grey Panthers e Open Genova.

Smart NationRepubblica Digitale entra nella Digital Skills and Jobs Coalition
Vai all'articolo

Smart Nation aderisce al Manifesto per la Repubblica Digitale

No comments

L’Associazione Smart Nation, coerentemente con la propria missione di divulgazione della cultura digitale e dell’innovazione, fra le proprie linee di intervento ha sicuramente la facilitazione digitale: si tratta di un percorso strategico che punta a semplificare il rapporto fra cittadini e Pubblica Amministrazione per il tramite degli strumenti digitali.

Una delle iniziative più rappresentative è sicuramente la creazione del format Smart Day, una serie di eventi gratuiti dedicati all’alfabetizzazione digitale patrocinati da Enti sul territorio nazionale in cui vengono spiegate in modo semplice le potenzialità del digitale alla popolazione residente.

Smart Day ha poi dato accesso ad una serie di esperimenti che hanno permesso di realizzare il progetto Casa Digitale che sta crescendo in Lombardia e per cui a breve vi saranno importantissime evoluzioni che coinvolgono le Istituzioni.

Oggi, in virtù di questo impegno e con la ferma intenzione di potenziare l’organizzazione di queste attività sul territorio, Smart Nation ha aderito, venendo accettata, al Manifesto per la Repubblica Digitale.

Si tratta di un importante riconoscimento che testimonia l’importanza di effettuare azioni concrete volte a diffondere competenze digitali che sono fattori determinanti per la crescita, la competitività e il benessere del Paese.

La tecnologia digitale infatti favorisce lo sviluppo di una società migliore e soprattutto determina una nuova forma di cittadinanza basata su informazione di qualità, interazione civica e un migliore e più efficace dialogo tra cittadini, amministrazioni pubbliche e imprese per superare le diseguaglianze e rilanciare il Paese.

Maggiori informazioni qui.

Smart NationSmart Nation aderisce al Manifesto per la Repubblica Digitale
Vai all'articolo