Health Digital City, ASL e Provincia di Foggia supportano l’accesso alla salute digitale

No comments

L’ASL di Foggia in co-programmazione con la Provincia di Foggia ha dato il via alla prima parte del progetto Health Digital City: si tratta di un’iniziativa a favore della comunità che prevede un’attività di supporto ai cittadini per il corretto utilizzo dei servizi sanitari e socio-sanitari digitali tramite una squadra di facilitatori digitali.

Il personale, reclutato tramite il Servizio Civile Digitale, comporrà una squadra di operatori con il ruolo di educatori digitali che sensibilizzeranno la cittadinanza sui vantaggi della digitalizzazione educandol all’utilizzo dei servizi online tra cui l’accesso alle informazioni sanitarie tramite Fascicolo Sanitario Elettronico e altre piattaforme digitali pubbliche collegate con la salute digitale.

L’obiettivo finale è il rafforzamento della coesione sociale attuando un percorso di consolidamento delle competenze digitali diffuse così come da linee guida nazionali ed europee.

Maggiori dettagli sul sito di ASL Foggia.

Smart NationHealth Digital City, ASL e Provincia di Foggia supportano l’accesso alla salute digitale
Vai all'articolo

Regione Abruzzo lancia l’app dedicata ai servizi sanitari regionali

No comments

Regione Abruzzo ha presentato oggi l’app dedicata ai servizi sanitari regionali tramite accesso all’apposito portale: si tratta di un’innovazione importante perché rende disponibili una serie di funzionalità addizionali rispetto a quelle implementate nella versione desktop.

Le nuove funzioni sono orientate a garantire ai cittadini strumenti per facilitare e semplificare l’accesso ai servizi sanitari che verranno progressivamente attivati tra cui il libretto vaccinale digitale, l’innovativo sistema di gestione degli appuntamenti per gli screening fino al ritiro referti e ai ticket per celiaci.

In corso di implementazione anche un sistema di monitoraggio dei tempi di attesa tanto dei ricoveri quanto per le visite specialistiche.

L’intervento di Regione Abruzzo è sostenuto tramite i fondi del PNRR nell’ambito del piano triennale per la digitalizzazione della sanità regionale.

Maggiori dettagli nel comunicato di Regione Abruzzo.

Smart NationRegione Abruzzo lancia l’app dedicata ai servizi sanitari regionali
Vai all'articolo

Regione Puglia attiva il servizio chatbot a supporto degli screening oncologici

No comments

Regione Puglia attiva il servizio chatbot e si appresta a lanciare il servizio voicebot a supporto delle attività legate agli screening oncologici, in particolare quelli per la diagnosi precoce dei tumori alla mammella, alla cervice uterina e al colon-retto.

Questo è reso possibile dalla piattaforma Sm@rtHealth che relaziona i vari sistemi informativi in ambito sanitario centralizzando le attività sanitarie e comunicative.

Tale piattaforma è dotata di appositi assistenti virtuali, basati sull’intelligenza artificiale, che erogano informazioni approfondite sui tre screening, sulle modalità di accesso e sull’appuntamento senza limiti di orario.

Gli assistenti virtuali sono composti dal servizio chatbot che simula ed elabora le conversazioni umane permettendo agli utenti di interagire con la piattaforma tecnologica come se stessero dialogando con una persona reale e dal servizio voicebot che consiste in un servizio telefonico raggiungibile tramite chiamata gratuita al numero verde unico regionale 800957773 che fornisce informazioni sull’accesso e sull’organizzazione dei programmi oncologici attivi in Puglia.

Maggiori informazioni nel comunicato di Regione Puglia.

Smart NationRegione Puglia attiva il servizio chatbot a supporto degli screening oncologici
Vai all'articolo

Regione Abruzzo aderisce al Polo Strategico Nazionale per innovare le infrastrutture del sistema sanitario

No comments

Con provvedimento odierno la Regione Abruzzo aderisce al Polo Strategico Nazionale per potenziare la gamma e la fruizione dei servizi telematici on line da parte dei cittadini migliorando soprattutto la sicurezza dei dati sanitari e ottimizzando i flussi informativi.

L’iniziativa punta ad innovare le infrastrutture tecnologiche a servizio del sistema sanitario di una regione, come l’Abruzzo, che da anni scontava ritardi legati a scelte poco lungimiranti che sono state progressivamente migliorate con azioni concrete a partire dall’elaborazione del piano della sanità digitale, la realizzazione dell’anagrafe vaccinale e del sistema di gestione degli screening oltre alla pubblicazione della cartella unica regionale.

Grazie all’adesione al Polo Strategico Nazionale tutti i dati sanitari verranno migrati su un sistema cloud avanzato che garantisce maggiore sicurezza, stabilità e interoperabilità dei sistemi della pubblica amministrazione. 

Maggiori dettagli nel comunicato di Regione Abruzzo.

Smart NationRegione Abruzzo aderisce al Polo Strategico Nazionale per innovare le infrastrutture del sistema sanitario
Vai all'articolo

Fondazione TOG e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano portano la realtà virtuale nella cura di patologie neurologiche

No comments

Fondazione TOG, centro di eccellenza che offre cure riabilitative gratuite a bambini con patologie neurologiche complesse, si allea con il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano per portare la realtà virtuale nella cura di patologie neurologiche: tramite visori e strumenti tech è infatti possibile portare i giovani pazienti verso percorsi di riabilitazione per patologie neurologiche complesse, in particolare le paralisi cerebrali infantili e le sindromi genetiche con ritardo mentale.

Tramite una ricerca congiunta mirata all’utilizzo sperimentale di tecnologie e metodologie all’avanguardia, tra cui sistemi di eye tracking per l’interazione con specifici software di apprendimento e l’utilizzo di tecnologie di realtà virtuale finalizzate alla riabilitazione neurocognitiva e la salute mentale, i due Enti vogliono contribuire al miglioramento dell’efficacia di alcuni protocolli per la cura di patologie neurologiche.

Si tratta di una progettazione sperimentale destinata ad articolarsi nel tempo attraverso una serie di passi congiunti per implementare l’utilizzo di queste tecnologie per la riabilitazione e il benessere dei giovani pazienti.

Fondazione TOG mette in campo la propria esperienza e anche un piccolo laboratorio 3D con stampanti 3D di ultima generazione dove vengono studiate e realizzate soluzioni innovative per rispondere alle esigenze dei bimbi in cura: seggiolini, tutori ortopedici, e altri ausili terapeutici stampati in 3D.

Maggiori informazioni contattando direttamente Fondazione TOG.

Smart NationFondazione TOG e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano portano la realtà virtuale nella cura di patologie neurologiche
Vai all'articolo

TreC Mamma, la Provincia Autonoma di Trento lancia l’app dedicata alle future mamme

No comments

Si chiama TreC Mamma ed è la nuova app che Provincia Autonoma di Trento ha lanciato oggi per le future mamme iscritte all’anagrafe sanitaria.

L’applicazione consente di ottenere una serie di contenuti utili per affrontare le prime settimane di gravidanza e poi via via per tutto il percorso sino al termine dei nove mesi.

L’iniziativa, sviluppata nell’ambito delle attività del centro di competenze di sanità digitale TrentinoSagrlute4.0 da un team interdisciplinare di professionisti di Apss, Provincia e ricercatori Fbk, intende fornire un sostegno alle future mamme con continui aggiornamenti che la porteranno anche a progredire oltre il periodo del parto e fino ai primi mille giorni di vita del bambino.

Il progetto rientra nelle azioni del programma sperimentale di innovazione e ricerca sanitaria relativa alle azioni per migliorare la sanità di prossimità con un occhio all’inclusione: per questo motivo l’app offre un supporto nativo, oltre all’italiano, anche all’inglese e francese.

Ogni mamma potrà accedere all’app tramite l’identità digitale, SPID o CIEID, e fruire di un profilo immediatamente connesso con l’anagrafica sanitaria provinciale che le permetterà di visualizzare gli appuntamenti per le visite e i controlli prenotati attraverso il Cup Apss (Centro Unico di Prenotazione).

Maggiori dettagli nel comunicato stampa della Provincia Autonoma di Trento.

Smart NationTreC Mamma, la Provincia Autonoma di Trento lancia l’app dedicata alle future mamme
Vai all'articolo

Sanità Connessa, il Policlinico di Bari è la prima struttura sanitaria ad attivare la rete ultraveloce

No comments

Nell’ambito del piano Sanità Connessa il Policlinico di Bari è la prima struttura sanitaria pubblica di tutta Italia ad essere dotata di connessione ultraveloce ad internet con accesso gratuito alla rete con banda minima garantita e servizi di assistenza tecnica continua per i prossimi cinque anni.

L’operazione è resa possibile perché facente parte di uno dei cinque piani operativi dell’investimento Reti ultraveloci e 5G previsti dal PNRR e la cui attuazione è frutto di una sinergia fra Infratel Italia, Regione Puglia, la società in-house regionale InnovaPuglia, il Policlinico di Bari e Vodafone

Il programma di investimento prevede di dotare di connettività a banda ultralarga le strutture del servizio sanitario pubblico sul territorio nazionale, con una velocità compresa tra uno e dieci gigabit al secondo in funzione della loro tipologia.

Una connettività all’avanguardia consente di migliorare l’efficienza delle aziende sanitarie riducendo i costi organizzativi dei servizi e incrementando la qualità dei servizi ai cittadini.

Maggiori dettagli nel comunicato del Dipartimento per la trasformazione digitale.

Smart NationSanità Connessa, il Policlinico di Bari è la prima struttura sanitaria ad attivare la rete ultraveloce
Vai all'articolo

DINA, ASP Messina mette l’intelligenza artificiale al servizio degli utenti

No comments

Si chiama DINA ed è un nuovo servizio promosso da ASP Messina per i propri utenti: si tratta di un assistente digitale basato sulla tecnologia dell’intelligenza artificiale che permette ai cittadini che utilizzano i servizi dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina di ricevere indicazioni, informazioni ed essere orientati fra le opportunità offerte dall’Ente.

DINA, acronimo che sta per Digital Interface Network Assistant, guida l’utente in diverse operazioni pratiche fra cui la prenotazione di una prestazione sanitaria, il pagamento di ticket ma anche tutte le altre prestazioni già previste e presenti nel portale di ASP Messina.

L’assistenza fornita dalla nuova soluzione tecnologica è fortemente integrata con i servizi sanitari e risulta particolarmente fruibile da parte degli utenti.

Maggiori informazioni nella sezione notizie di ASP Messina.

Smart NationDINA, ASP Messina mette l’intelligenza artificiale al servizio degli utenti
Vai all'articolo

Regione Toscana lancia il nuovo portale della salute

No comments

Regione Toscana ha ufficialmente lanciato il nuovo portale che raccoglie tutti i servizi della sanità digitale toscana: il sito, che presenta tra l’altro un innovativo sistema di chatbot in grado di interagire con gli utenti, riunisce in un unico posto servizi e strumenti precedentemente dispersi in più portali.

Dall’accesso diretto al fascicolo sanitario elettronico al sistema di gestione di prenotazione per evitare le code passando alle funzioni di prenotazione delle prestazioni sanitarie ed ospedaliere e ai servizi evoluti di telemedicina.

Il nuovo portale si inserisce in un percorso di trasformazione digitale che punta a creare un solido ecosistema dedicato alla salute valorizzato dall’impiego dell’intelligenza artificiale per migliorare il rapporto con l’utenza, soprattutto quella appartenente alle fasce fragili o di età avanzata della popolazione.

L’impiego dell’intelligenza artificiale si concretizza in Sara, l’avatar virtuale che interagisce con gli utenti anche vocalmente, che rimane un’implementazione tecnologica supervisionata da umani e non di tipo meramente generativo: tramite gli algoritmi di machine learning, il sistema è in costante addestramento grazie all’interazione con i cittadini che useranno il servizio.

Per coloro che volessero canali di interazione più tradizionali, rimane possibile impiegare il motore di ricerca e l’interfaccia di navigazione classica.

Maggiori dettagli nel comunicato di Regione Toscana.

Smart NationRegione Toscana lancia il nuovo portale della salute
Vai all'articolo

Salute, in Liguria è attivo uno sportello digitale per supportare le persone sorde

No comments

Liguria Digitale, Regione Liguria e la cooperativa sociale La Cruna, grazie al sostegno del Pio Istituto dei Sordi di Milano, hanno dato il via ad un nuovo sportello sperimentale di assistenza digitale per le persone sorde che necessitano di effettuare la prenotazione di prestazioni sanitarie.

Un operatore dedicato, tramite la piattaforma Prenoto Salute, è a disposizione delle persone affette da sordità fornendo assistenza per eseguire le prenotazioni tanto fisicamente, e quindi interagendo tramite la lingua dei segni, quanto via chat e mail per fornire supporto da remoto.

In Liguria sono oltre 600 le persone affette da sordità mentre quelle che soffrono di problemi uditivi sono circa 9.400: una fetta di popolazione che, altrimenti, potrebbe risultare tagliata fuori dalla possibilità di interagire con il sistema sanitario che, ormai, richiede la padronanza degli strumenti tecnologici.

Il servizio è disponibile settimanalmente secondo gli orari di apertura e previa prenotazione via WhatsApp al numero 380 3606589 oppure via mail disponendo della tessera sanitaria e dell’impegnativa del medico.

Smart NationSalute, in Liguria è attivo uno sportello digitale per supportare le persone sorde
Vai all'articolo