Interland insegna ai bambini i fondamenti della sicurezza online

No comments

Diventare bravi cittadini richiede consapevolezza e senso di responsabilità ma soprattutto un’educazione civica che, specie da bambini, ha un impatto significativo sull’uomo del domani.

Lo stesso si applica anche al contesto digitale e quindi alla capacità di comportarsi correttamente nel mondo online: non è immediato, per i più giovani, capire cosa fare e come farlo tanto che genitori e docenti si trovano ogni giorno a supportare i più piccoli nel prendere decisioni e agire con responsabilità nel contesto virtuale.

Per aiutare docenti, famiglie e ragazzi in questo percorso Google ha lanciato Interland, un gioco online interattivo ideato per insegnare ai bambini dai 6 ai 13 anni i fondamenti della sicurezza online.

Il gioco, gratuito e accessibile, è ambientato in mondo immaginario composto da 4 territori in cui i bambini devono fronteggiare le più comuni minacce che potrebbero incontrare sulla rete (come hacker, phisher o cyberbulli) esercitando le abilità necessarie per risolvere situazioni potenzialmente negative.

In occasione del lancio del gioco Interland, Google e Fondazione Mondo Digitale, dedicheranno, nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 giugno, alcuni laboratori online gratuiti di 40 minuti ciascuno per scoprire l’applicazione.

Smart NationInterland insegna ai bambini i fondamenti della sicurezza online
Vai all'articolo

Apre a Milano il Cybersecurity Co-Innovation Center di Cisco

No comments

Innovazione e sicurezza, questi sono i cardini su cui si muove il primo centro di co-innovazione inaugurato da Cisco a Milano negli spazi del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci.

Si tratta di uno spazio dedicato alla sicurezza informatica, il primo in Europa che entra di diritto nella rete mondiale dei Co-Innovation Center Cisco.

Il Cybersecurity Co-Innovation Center di Cisco è un centro di co-innovazione che basa la propria esistenza sulla collaborazione fra stakeholder, pubblici e privati, per la creazione di studi e soluzioni innovative convergenti e frutto di know-how e competenze sinergiche.

Lo scopo, nemmeno a dirlo, è la sicurezza nei processi di digitalizzazione come per esempio nelle soluzioni IoT (Internet of Things), la protezione dei dati nelle infrastrutture nazionali critiche, la privacy e la sicurezza nei servizi dei cittadini e via dicendo.

La sicurezza infatti è centrale per ispirare fiducia nello sviluppo tecnologico che è a sua volta indispensabile per lo sviluppo del Paese.

Il nuovo centro dialogherà attivamente con tutte le realtà che fanno già parte della rete Innovation Exchange dedicata all’innovazione diffusa sul territorio nazionale.

Inoltre il Museo ospitante la struttura diventa una delle Cisco Networking Academy, luogo in cui giovani e professionisti possono fruire di corsi per riqualificarsi con le competenze del futuro.

Maggiori informazioni sul sito di Cisco.

Smart NationApre a Milano il Cybersecurity Co-Innovation Center di Cisco
Vai all'articolo

Cybersecurity, entra in vigore l’European Cybersecurity Act

No comments

La UE si dota di un nuovo regolamento europeo sulla sicurezza informatica per salvaguardare cittadini e imprese europee dai rischi e dai pericoli che giornalmente nascono e si diffondono in rete.

Già in vigore nel momento di stesura del presente articolo, il nuovo European Cybersecurity Act, ossia il regolamento europeo sulla sicurezza informatica, è stato approvato da Parlamento e Consiglio UE ed è valido per tutti gli Stati membri fra cui l’Italia.

Il regolamento è di estrema importanza perché predispone le misure a tutela e garanzia delle informazioni dei cittadini e delle impresa oltre ad avere un enorme impatto economico sul mercato in senso lato: basti pensare che il mercato europeo della cybersecurity vale 130 miliardi di euro, con una crescita annua del 17%.

L’Europan Cybersecurity Act rappresenta un modello europeo esportato in tutti gli Stati membri: esso introduce importanti elementi come la certificazione europea della sicurezza dei servizi e dei dispositivi digitali e dota di maggiori poteri l’Agenzia europea per la sicurezza informatica (Enisa).

Fra i compiti dell’Enisa, l’aiuto fattivo alle strutture di cyberintelligence degli Stati membri nella risposta a minacce e attacchi.

Smart NationCybersecurity, entra in vigore l’European Cybersecurity Act
Vai all'articolo