Smart POS, in crescita l’adozione a discapito dei dispositivi tradizionali

No comments

L’adozione di prodotti e servizi altamente innovativi è in costante crescita perché permettono di migliorare la qualità della vita dei consumatori.

Non fanno eccezione i POS che stanno progressivamente venendo rimpiazzati dai propri omologhi smart, gli Smart POS appunto.

Avevamo già introdotto la proposta di Nexi in materia di POS intelligenti ma le alternative sul mercato sono diverse e tutte con le proprie caratteristiche.

I punti in comune di questi dispositivi risiedono nella capacità di semplificare la gestione delle attività che li utilizzano per i pagamenti fornendo inoltre una migliore esperienza d’uso lato cliente.

Smart POS ed ePayment, un mercato in crescita

Secondo i dati dell’Osservatorio Mobile Payment del Politecnico di Milano lo scorso anno il valore delle transazioni tramite carte ha raggiunto quota 220 miliardi di euro con una crescita di circa il 10% rispetto al 2016.
Di queste transazioni, il 21% sono state effettuate impiegando modalità innovative di pagamento digitale, soprattutto tramite metodologie contactless o di mobile payment, con una crescita del 6% rispetto al 2016.

Le soluzioni più interessanti in questo panorama sono sicuramente rappresentate dalla proposta Nexi SmartPOS o POS Axerve di Banca Sella come anche dai sistemi di pagamento contactless di ultima generazione come Apple Pay, Samsung Pay e Google Pay.

Grazie all’abbondanza di alternative intelligenti con costi di impianto altamente accessibili, gli esercenti stanno progressivamente sostituendo i vecchi POS abbracciando le nuove soluzioni.

Smart NationSmart POS, in crescita l’adozione a discapito dei dispositivi tradizionali
Vai all'articolo