A Trapani arriva il pagamento digitale della sosta

No comments

Trapani passa al digitale per l’utilizzo e la gestione delle strisce blu: tutti i cittadini che vogliono parcheggiare in città sono quindi chiamati ad utilizzare il proprio smartphone, attraverso alcune applicazioni disponibili, per regolare la propria sosta.

Da domani tramite le app Easy Park e Drop Ticket i cittadini del Comune di Trapani possono dire addio al tagliando cartaceo della sosta utilizzando a piacimento una delle applicazioni disponibili che riconoscono una piccola commissione in base al software scelto: i vantaggi sono evidenti, in primi il fatto di poter pagare i minuti reali o di prolungare la sosta con apposite funzionalità.

Rimane comunque possibile ricorrere alla solita modalità tradizionale che si basa su ticket cartaceo.

Il provvedimento fa il paio con una riduzione delle tariffe di parcheggio e l’introduzione del tariffario sociale a 10 centesimi/ora nonché l’introduzione dell’abbonamento mensile a 5 euro e infine il ripristino della sosta gratuita sulle strisce blu per i disabili muniti di Cude, ossia il contrassegno dedicato.

Il passaggio al digitale ovviamente renderà più semplici i controlli da parte della Polizia Municipale che, tramite smartphone, potrà a sua volta verificare in tempo reale la regolarità della posizione del cittadino.

Smart NationA Trapani arriva il pagamento digitale della sosta
Vai all'articolo

A Busto Arsizio l’innovazione rivoluziona la sosta

No comments

Il Comune di Busto Arsizio sta progressivamente rivoluzionando il settore della mobilità e in particolare punta sulla tecnologia per semplifica la sosta agli utenti.

Con questo obiettivo AGESP, la partecipata che si occupa anche di mobilità e parcheggi, ha iniziato la transizione per far divenire smart i parcheggi cittadini tramite la possibilità di pagare la sosta utilizzando app, i parcometri e le casse automatiche ma anche i social network.

Gli strumenti tecnologici prescelti renderanno intelligenti 2213 stalli di sosta a pagamento (1425 nei posteggi a sbarre e 738 bordo strada) gestiti da AGESP Attività Strumentali.

A tale proposito è stata attivata anche una pagina Facebook dedicata, chiamata Parcheggi AGESP, tramite cui i cittadini possono trovare informazioni utili sui posteggi cittadini con posizioni, orari e tariffe e aggiornamenti oltre a potersi confrontare con la società che li gestisce.

Inoltre, è partito la progressiva copertura dei posteggi tramite le app in grado di gestire la sosta su strisce blu a pagamento tramite Telepass Pay, Easy Park e MyCicero.

Nelle prossime settimane inoltre verrà effettuato il restyling progressivo dei dispositivi automatici dei parcheggi a sbarre con la dislocazione di una nuova cassa automatica dotata di schermo touch e tecnologia contactless per permettere il pagamento tramite carte di credito e bancomat.

Non mancherà anche la sostituzione di tutti i 37 parcometri cittadini con nuovi strumenti alimentati da pannelli solari e dotati di tecnologia contactless, per rendere possibile l’opzione del pagamento elettronico e controllati a distanza per garantirne la funzionalità.

Smart NationA Busto Arsizio l’innovazione rivoluziona la sosta
Vai all'articolo