E-health, al via a Novara un progetto di telemedicina in ambito riabilitativo supportato da Google

No comments

Ha preso il via, presso l’Ospedale Maggiore di Novara, un progetto di telemedicina in ambito riabilitativo nel perimetro delle attività del Dipartimento di scienze della salute dell’Università del Piemonte Orientale.

La particolarità del progetto, al netto dell’innovazione intrinseca che ha l’approccio adottato anche in relazione alle difficoltà dovute al COVID-19 nell’erogazione delle prestazioni sanitarie, risiede nel coinvolgimento di Google come partner dell’iniziativa.

Il progetto ha notevoli potenzialità non solo legate alle televisite o al teleconsulto ma anche ai possibili sviluppi nella parte di formazione, raccolta dati e armonizzazione delle procedure con il conseguente snellimento dei percorsi sanitari e una migliore e più completa interazione tra medico e paziente.

L’intervento di Google riguarda soprattutto l’impiego della sua sezione dedicata all’e-health che consente un supporto tecnologicamente avanzatissimo che potrà impattare positivamente anche altre attività in ambito ospedaliero.

Tra le caratteristiche imprescindibili dell’iniziativa c’è la massima attenzione alla tutela della privacy del paziente.

Smart NationE-health, al via a Novara un progetto di telemedicina in ambito riabilitativo supportato da Google
Vai all'articolo

HealthSuite Digital Platform, l’ecosistema eHealth di Philips

No comments

L’attenzione per il settore eHealth è massima considerando che le sue possibili diramazioni spaziano dalla raccolta e analisi dei dati inerenti allo stato di forma e di salute degli individui sino ai protocolli di telemedicina o di riabilitazione a distanza.

Philips, il noto produttore olandese di dispositivi elettronici, crede fermamente nella rivoluzione digitale applicata alla sanità e, a testimonianza del proprio impegno nell’eHealth, lancia sul mercato un vero e proprio ecosistema digitale in grado di monitorare i parametri vitali del paziente da remoto nell’ottica di consentire la dimissione ospedaliera e la prosecuzione delle cure al domicilio.

HealthSuite Digital Platform: hardware e software per l’eHealth

HealthSuite Digital Platform è il nome della piattaforma digitale che si compone di varie parti hardware e software.
L’orologio Health watch, in grado di misurare in modo autonomo il battito cardiaco, il ritmo delle attività e il sonno di un paziente, è interfacciabile all’applicazione HealthSuite che ne raccoglie i dati e li rende disponibili in tempo reale al medico curante per seguirne l’evoluzione della situazione e adottare i provvedimenti più opportuni.
L’applicazione HealthSuite inoltre può raccogliere informazioni anche sulla pressione sanguigna tramite uno sfigmomanometro da polso e il peso e indice di massa corporea attraverso una bilancia intelligente collegabile via Wi-Fi.

La telemedicina è il futuro del sistema sanitario

HealthSuite Digital Platform di Philips rappresenta una proposta concreta per promuovere il ricorso alla telemedicina che ha il pregio di poter curare meglio le persone riducendo le ore di ospedalizzazione: infatti molte cure possono essere somministrate e gestite da remoto senza occupare posti letto.
Questo, di riflesso, comporta un deciso impatto nella riduzione dei costi sofferti dal sistema sanitario.

Il ricorso alla tecnologia per migliorare il Sistema Sanitario Nazionale del resto è ben testimoniato dall’impegno del Governo nel promuovere la digitalizzazione del ciclo prescrittivo, nella realizzazione di una soluzione federata di Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) del cittadino e nell’aumento del tasso di innovazione digitale nelle aziende sanitarie: queste sono tutte azioni che testimoniano come il futuro della sanità passi attraverso il digitale

Smart NationHealthSuite Digital Platform, l’ecosistema eHealth di Philips
Vai all'articolo