Il Comune di Rimini accelera l’attività dell’anagrafe grazie al digitale

No comments

Il Comune di Rimini sta accelerando le attività collegate ai servizi digitali rilasciati dall’anagrafe coinvolgendo sempre più cittadini che possono ottenere certificati e presentare istanze direttamenteon line previa accesso tramite identità digitale quale SPID o CIE.

Tra le pratiche maggiormente richieste vi sono quelle di cambio di residenza, effettuabili da smartphone o pc: la metà dei circa 150 certificati anagrafici erogati ogni giorno, vengono rilasciati online mentre, per i cambi di residenza, ben un terzo delle pratiche avviene in digitale.

La rivoluzione digitale che ha interessato i servizi anagrafici ha permesso inoltre di ridurre di circa il 30% i tempi di attesa da parte dei cittadini che si prenotano online per recarsi in presenza agli sportelli dell’anagrafe.

Il prossimo passo pianificato dall’Amministrazione è la promozione del servizio di firma elettronica avanzata (FEA) per firmare documenti elettronici tramite la CIE al fine di rilanciare ulteriormente il processo di trasformazione digitale della pubblica amministrazione.

Maggiori dettagli nel comunicato del Comune di Rimini.

Smart NationIl Comune di Rimini accelera l’attività dell’anagrafe grazie al digitale
Vai all'articolo

CIE, il Comune di Milano digitalizza l’acquisizione delle fototessere

No comments

Il Comune di Milano ha installato all’interno dell’ufficio dell’anagrafe e nei dodici uffici periferici quindici cabine automatiche destinate ad aiutare i cittadini per la procedura di scatto della fototessera necessaria ai fini del rilascio della CIE.

Questo servizio permette di acquisire una foto conforme ai parametri ICAO, acronimo per International Civil Aviation Organization, che rappresentano uno standard per garantire livelli adeguati di sicurezza per l’intero sistema di emissione della carta d’identità.

La foto, una volta scattata, viene caricata in automatico in formato digitale all’interno del sistema informatico comunale con il rilascio per il cittadino di una copia stampata corredata di un codice che è possibile consegnare all’operatore per ricercare la fototessera nel sistema digitale comunale e quindi associarla alla pratica di richiesta CIE.

Attraverso questa innovazione si risolvono definitvamente alcune criticità legate al metodo tradizionale di acquisizione delle foto e successivo caricamento manuale che spesso hanno creato disagi ai cittadini.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Milano.

Smart NationCIE, il Comune di Milano digitalizza l’acquisizione delle fototessere
Vai all'articolo

Il Comune di Biella accentra i servizi nello Sportello Unico Digitale

No comments

Il Comune di Biella ha riorganizzato lo Sportello Unico per l’Edilizia e lo Sportello Unico per le Attività Produttive integrandoli e dando vita allo Sportello Unico Digitale.

Si tratta di un unico punto di accesso ideato per la presentazione di istanze, comunicazioni e documenti relativi ai precedenti sportelli al fine di efficientare il rapporto con i cittadini.

Tutte le pratiche di competenza saranno gestite in modalità telematica pertanto gli utenti privati e i professionisti saranno chiamati ad utilizzare questo nuovo canale che sarà operativo a partire dal 3 gennaio.

Tutte le pratiche presentate prima di questa data potranno essere ultimate utilizzando le vecchie procedure per permettere che i procedimenti si concludano.

Smart NationIl Comune di Biella accentra i servizi nello Sportello Unico Digitale
Vai all'articolo

L’AdSP dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio digitalizza l’accesso al sistema portuale

No comments

La digitalizzazione è una rivoluzione silenziosa e diffusa che interessa anche le autorità portuali: l’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio infatti ha introdotto la digitalizzazione delle attività del gestore pubblico dei porti.

Questo obiettivo considerato strategico dal MIT, il cui raggiungimento è imposto entro il 31 dicembre, prevede la completa digitalizzazione dei processi relativi alle richieste dei permessi di accesso ai porti di Gioia Tauro, Crotone, Taureana di Palmi, Corigliano Calabro e Vibo Valentia.

Inoltre, anche l’iscrizione al registro, così come previsto dall’art. 68 del Codice della Navigazione, sarà possibile solo tramite lo Sportello Unico Amministrativo che è collegato alla piattaforma digitale di CalabriaSUAP.

Con l’introduzione del nuovo servizio di accreditamento, gli utilizzatori potranno beneficiare di una maggiore velocità nella gestione delle pratiche burocratiche con una piena dematerializzazione documentale che contribuisce ad una crescita degli scali portuali.

Maggiori informazioni nel comunicato dell’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio.

Smart NationL’AdSP dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio digitalizza l’accesso al sistema portuale
Vai all'articolo

Il Comune di San Giuliano Terme digitalizza il sistema di prenotazione appuntamenti

No comments

Il Comune di San Giuliano Terme crede nella transizione digitale e propone un nuovo sistema di prenotazione per i cittadini che hanno la necessità di prenotare appuntamenti presso l’Ente.

La scelta dell’Amministrazione è caduta su Affluences, un servizio digitale gratuito che consente di gestire le prenotazioni in modo semplice e veloce: grazie a questa applicazione il Comune intende rendere disponibile la sottoscrizione dello SPID, il sistema pubblico di identità digitale, direttamente presso gli uffici comunali.

Si tratta quindi di un test che permetterà di valutare l’adozione dell’applicazione da parte della cittadinanza e capire eventuali profili di criticità da correggere prontamente: finita la fase di sperimentazione verranno aggiunti anche altri servizi comunali accessibili previa prenotazione.

La scelta di puntare sull’erogazione dello SPID in Comune come primo servizio di prova risponde all’esigenza di dotare velocemente tutta la popolazione dell’identità digitale scegliendo l’identity provider convenzionato con l’Ente, ossia Lepida, che offre, tramite un portale dedicato, la possibilità di effettuare una preregistrazione che velocizza il processo di accreditamento e quindi erogazione delle credenziali SPID.

La fase di identificazione avviene in presenza presso gli uffici comunali previa appunto prenotazione tramite l’app Affluences.

Con l’estensione del servizio di prenotazione a tutte le pratiche comunali erogabili ci si aspetta una riduzione marcata delle code e la possibilità di anticipare agli uffici il bisogno dei cittadini e la documentazione necessaria per ottimizzare la corretta finalizzazione della pratica.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di San Giuliano Terme.

Smart NationIl Comune di San Giuliano Terme digitalizza il sistema di prenotazione appuntamenti
Vai all'articolo

Storie di Risorgimento Digitale, al via la serie dedicata al digitale di TIM e RaiPlay

No comments

Dalla collaborazione fra l’iniziativa Operazione Risorgimento Digitale di TIM e RaiPlay nasce Storie di Risorgimento Digitale, una serie tv con otto descrizioni delle esperienze di persone e strutture pubbliche e private che hanno trovato nel digitale un alleato per contrastare le problematiche indotte dalla pandemia.

Ciascuno dei documentari dura 25 minuti e racconta come le nuove tecnologie hanno comportato notevoli vantaggi alle aziende che hanno deciso di ricorrervi per mitigare i danni indotti dal Covid-19 all’economia e alla filiera produttiva.

L’intento è ovviamente divulgativo, ossia cercare di far aumentare il numero di persone che siano indotte ad acquisire o migliorare le proprie competenze digitali ma anche accelerare il processo di trasformazione digitale della società.

Maggiori informazioni nel comunicato di TIM.

Smart NationStorie di Risorgimento Digitale, al via la serie dedicata al digitale di TIM e RaiPlay
Vai all'articolo

Spazio Sammy, a Trezzo sull’Adda uno spazio digitale per gli studenti

No comments

Trezzo sull’Adda offre una nuova opportunità agli studenti che frequentano l’Istituto comprensivo Ai nostri Caduti: da un’idea di due insegnanti coaudiuvate dall’animatrice digitale dell’Istituto e con il supporto del Comune di Trezzo sull’Adda è stato infatti inaugurato Spazio Sammy, uno spazio digitale dedicato agli studenti e dedicato a Samantha Cristoforetti.

L’istituto, già all’avanguardia per diversi progetti in ambito digitale, ha lanciato l’iniziativa con l’obiettivo di approfondire le tematiche delle tecnologie più avanzate e per rendere la didattica più coerente con le competenze digitali degli alunni che, in qualità di nativi digitali, sono al centro di moltissime informazioni legate alle nuove tecnologie e apprendono rapidamente sin da piccoli.

Maggiori informazioni nel comunicato dell’Istituto scolastico.

Smart NationSpazio Sammy, a Trezzo sull’Adda uno spazio digitale per gli studenti
Vai all'articolo

Il Comune di Riva del Garda accelera il percorso di transizione digitale

No comments

Il Comune di Riva del Garda è molto attento alle attività legate alla digitalizzazione dell’Ente per agevolare i cittadini ad avere un rapporto migliore e più comodo con i servizi comunali: con questo scopo infatti l’Amministrazione ha reso disponibili alcune iniziative che permettono alla popolazione residente di interagire con gli uffici comunali da remoto, inoltrare richieste e ottenere informazioni.

La prima iniziativa è l’apertura della Stanza del Sindaco di Riva del Garda: si tratta di un canale Telegram, il celebre programma di messaggistica istantanea per smartphone e pc desktop, creato dall’Amministrazione e gestito da un bot automatizzato per informare i cittadini su una serie di iniziative e notizie raggruppate per categorie.

Il servizio è gratuito e permette di preselezionare le categorie di interesse per cui il Comune informerà il cittadino.

Tra gli altri servizi avviati vi è la possibilità di prenotare da remoto l’agenda appuntamenti dell’Assessore a qualità urbana, sicurezza, viabilità e patrimonio: per effettuare la prenotazione è necessaria l’identificazione tramite identità digitale come per esempio lo SPID.

Inoltre, è stata creata la possibilità di prenotare online, ad uso delle associazioni, gli spazi comunali della sala conferenze in Rocca, dell’auditorium Scipio Sighele e dell’auditorium del Conservatorio: anche in questo caso è necessario identificarsi tramite identità digitale.

Infine è stata rivista l’interfaccia di SensorRiva, la piattaforma di segnalazione ad uso dei cittadini e frutto dell’evoluzione di SensorCivico per inoltrare all’Amministrazione una serie di suggerimenti, segnalazioni e reclami pertinenti con il territorio comunale.

Maggiori informazioni nel comunicato sul sito del Comune di Riva del Garda.

Smart NationIl Comune di Riva del Garda accelera il percorso di transizione digitale
Vai all'articolo

Il Comune di Polesella accelera la transizione digitale

No comments

Il Comune di Polesella ha progressivamente adeguato gli strumenti a sua disposizione per tenere il passo nel processo di trasformazione digitale che coinvolge la Pubblica Amministrazione: in particolare, per rendere più semplice l’accesso ai servizi digitali pubblici da parte della cittadinanza, l’Ente ha in questi giorni avviato una serie di servizi che porteranno Polesella progressivamente ad essere un comune sempre più digitale.

Nello specifico l’innovazione più importante introdotta è lo sportello digitale del cittadino che consiste in un servizio semplice di accesso ai principali servizi che l’Amministrazione ha messo in campo quali il servizio di consultazione IMU e TARI per verificare la propria situazione contributiva IMU e TARI per l’anno corrente e di stampare Moduli F24 precompilati e il servizio di modulistica online per la dichiarazione di iscrizione, cessazione e riduzione TARI.

In questo modo i cittadini possono accedere e gestire la propria situazione tributaria in autonomia.

L’accesso al servizio avviene tramite identità digitale, come per esempio lo SPID, comodamente da qualsiasi dispositivo quali smartphone, tablet o pc desktop.

Smart NationIl Comune di Polesella accelera la transizione digitale
Vai all'articolo

Il Comune di Sulmona punta sulla digitalizzazione dell’archivio comunale

No comments

Il Comune di Sulmona porta online la terza ripartizione, ossia l’area che si occupa di pianificazione e gestione del territorio e delle attivita’ produttive, e la quarta ripartizione, ossia la sezione dedicata ad ambiente e infrastrutture, tramite un archivio digitale in grado di generare documenti pdf riferiti a richieste e pratiche attinenti alle aree coinvolte.

Niente più faldoni e documenti perduti negli scantinati dell’archivio comunale: con pochi e semplici clic tutte le richieste vengono evase in tempo reale con maggiore beneficio per i settore dell’Urbanistica e dei Lavori pubblici ma soprattutto in favore dei cittadini che hanno la necessità di instradare istanze e ottenere risposte veloci dall’Ente a partire dalle semplici autorizzazioni edili come l’abbattimento dei muri o l’ampliamento volumetrico.

Il cittadino o gli studi tecnici interessati, effettuando formale richiesta, riceveranno dal Comune di Sulmona tutta la documentazione necessaria senza più attese: le procedure di accesso richiederanno comunque l’autorizzazione, sulla base di una richiesta inviata all’Ente, all’invio della documentazione.

Maggiori informazioni nella sezione dedicata ai servizi online del Comune di Sulmona.

Smart NationIl Comune di Sulmona punta sulla digitalizzazione dell’archivio comunale
Vai all'articolo