Uber Eats arriva a Napoli con McDelivery di McDonald’s

No comments

Uber Eats arriva a Napoli attraverso McDelivery, il servizio di McDonald’s che utilizza la piattaforma di Uber per effettuare le consegne, gratuite, degli ordini ricevuti dai clienti tramite internet (app o web).

Dopo un primo test compiuto sulla direttrice di Milano e Monza, il debutto di Napoli rappresenta un ulteriore tassello per la copertura di tutte le principali città italiane entro fine anno.

Uber Eats è un servizio che raggiunge oltre 220 città in 32 paesi nel mondo mentre il servizio McDelivery è già presente in 16 città italiane con un notevole successo in termini di gradimento da parte della clientela di McDonald’s.

I corrieri di Uber Eats consegneranno quindi gli alimenti del menù di McDonald’s ma non solo.

Oltre a McDonald’s, su Napoli Uber Eats renderà disponibili circa cinquanta ristoranti partner, tra cui la Pasticceria Poppella, la bakery Frutilla, Capatoast, Casa Infante, Giri di Pasta e 50 Panino.

McDelivery a Napoli, la partenza fra poche ore

Il servizio McDelivery verrà avviato ufficialmente a Napoli a partire da mercoledì 30 maggio in due fasce orarie, quella di pranzo e di cena, entro un raggio di 2,5 km da ciascuno dei 5 ristoranti McDonald’s in cui sarà attivo il servizio ossia quelli di Galleria Umberto, Municipio, Piazza Garibaldi, Stadio Fuorigrotta e Vomero.

Smart NationUber Eats arriva a Napoli con McDelivery di McDonald’s
Vai all'articolo