Il Comune di Adria lancia un servizio di assistenza digitale da remoto

No comments

Il Comune di Adria promuove la cooperazione fra coloro che hanno difficoltà con le nuove tecnologie e coloro che invece le sanno impiegare al meglio: tramite un’iniziativa gratuita chiama Sportello Digitale Adria, l’Amministrazione sostiene l’interazione, attraverso un gruppo Facebook, finalizzata all’uso degli strumenti digitali.
Soprattutto in un periodo in cui la distanza va mantenuta a causa dell’emergenza sanitaria del COVID-19, gli strumenti digitali sono essenziali per permettere la circolazione delle informazioni e l’operatività da remoto con la PA digitale ma anche per utilizzare le soluzioni che consentono di poter essere più vicini ai propri famigliari e condurre attività lavorative a distanza (smart working).

Lo Sportello Digitale Adria è gestito da volontari digitali competenti e preparati che quotidianamente utilizzano varie soluzioni tecnologiche su cui possono formare tutti coloro che lo richiederanno anche tramite video lezioni che affrontano diverse tematiche: dalla videochiamata su WhatsApp all’utilizzo di strumenti per le videoconferenze come Skype o all’uso delle piattaforme di e-learning e didattica online.
Fra le prime attività è prevista una lezione sulla piattaforma VicinoeSicuro che tratta delle opportunità di consegna a domicilio offerte dalle realtà commerciali locali.
Il programma è alla ricerca di volontari, per volesse diventarlo può scrivere una mail a volontaridigitaliadria@gmail.com.

Smart NationIl Comune di Adria lancia un servizio di assistenza digitale da remoto
Vai all'articolo

Il Comune di Milano lancia la piattaforma digitale per il volontariato occasionale

No comments

Il Comune di Milano lancia insieme a Ciessevi Volontari Energia per Milano, una nuova piattaforma digitale dedicata al volontariato.

Volontari Energia per Milano ha l’obiettivo di reclutare i cittadini interessati a sperimentare, anche in modo occasionale, l’attività del volontariato attraverso un catalogo online di eventi per i quali i cittadini possono essere reclutati di volta in volta.

Una sorta di portale per rendere la ricerca di personale da destinare ad azioni di volontariato un’attività liquida ed estremamente flessibile: dallo sport alla cultura, dalla tutela dell’ambiente al sociale, chiunque potrà candidarsi per intraprendere saltuariamente o continuativamente un’attività socialmente utile.

Il volontariato 2.0

Uno dei primi eventi a cui è possibile candidarsi per dare un aiuto fattivo è la tavolata solidale organizzata dal Comune di Milano a conclusione del mese di eventi Insieme senza muri.

Per iscriversi alla piattaforma e partecipare è sufficiente recarsi sul portale Volontari Energia per Milano e, una volta registrati, scegliere tra l’elenco delle attività disponibili quella considerata più affine ai propri gusti e alle proprie esperienze per essere reclutati e diventare così un volontario 2.0.

Smart NationIl Comune di Milano lancia la piattaforma digitale per il volontariato occasionale
Vai all'articolo